Santer Reply vince le gare regionali. I dipendenti perdono il lavoro.

La società Santer Reply S.p.A. del Gruppo Reply, malgrado l’aggiudicazione di importanti gare Regionali ha deciso di licenziare 21 persone ritenute non più utili all’Azienda, le stesse persone che fino a ieri portavano avanti il lavoro con la loro esperienza e le loro competenze proprio sulle gare vinte.
Il Gruppo Reply vanta crescite favolose sia dal punto di vista dei dipendenti occupati, circa 5.000, che dal punto di vista del fatturato e degli utili, ma i 21 dipendenti dichiarati in esubero dalla Società del Gruppo sono improvvisamente un peso che rischia di compromettere la stabilità del Gruppo stesso.

I dipendenti di Santer Reply chiedono che gli sia data la possibilità di lavorare, ieri eravamo profitto oggi siamo persone da dismettere.
Chiediamo la solidarietà degli altri lavoratori e l’intervento degli organi Istituzionali, chiediamo di poter continuare a lavorare dignitosamente.

Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell’impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la disoccupazione.
Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (Articolo 23), 1948